Pratica di yoga a casa

5 modi interessanti per usare i mattoni nello yoga

Come usare i mattoncini per yoga per padroneggiare asana complesse più velocemente?

Mattoni per lo yoga - un elemento essenziale della pratica, che aiuta a padroneggiare le asana complesse a un ritmo più veloce. Non sai come usarli? Ecco cinque semplici modi!

  1. Migliorare Chaturanga. A volte dimentichiamo che Chaturanga Dandasana è una posa yoga indipendente, e non solo un modo per spostarsi da una posizione all'altra. Spesso viene eseguito in modo tale che i muscoli rotatori della spalla e gli altri muscoli della cintura della spalla siano caricati inutilmente. L'esecuzione di Chaturangi con mattoni insegna a tenere le spalle all'altezza del gomito, impedendo alle teste dell'omero di inclinarsi in avanti e in basso. E come e quanto dovrebbero funzionare tutte le altre parti del corpo per mantenere Chaturanga. Metti due mattoni alla larghezza delle spalle con il lato più alto. Metti i palmi dietro i mattoni, spingi indietro verso Plank, le spalle sopra i polsi. Il centro del corpo e le gambe sono forti, sposta leggermente le spalle in avanti. Abbassare le spalle sui mattoni, ma non trasferire completamente il peso su di essi. Premere i palmi delle mani sul pavimento e strappare le spalle dei mattoni, tenendoli direttamente sopra di loro. Se le tue mani si stancano, puoi far cadere le ginocchia sul pavimento - così anche tu aumenterai la forza necessaria per eseguire Chaturangi.
  2. Alza il cane a faccia in giù. Questo esercizio insegna a stabilizzare le spalle e liberare il collo, creando più spazio per allungare la colonna vertebrale dal coccige alla corona. Metti due mattoni sul pavimento (come nella foto) all'inizio del tappeto. Posizionando i palmi su di loro, spostati sul Cane. Spremi i mattoni delle dita e dei palmi sul mattone, o stringili con le dita, allontana le spalle dal pavimento ed esponi l'area delle clavicole. Resistere alla tentazione di far cadere le ascelle sul pavimento, stabilizzare le spalle e consentire di ammorbidire lo spazio tra le scapole. Mentre sei in mattoni, costruisci vinyasa - scendi a Chaturanga, quindi porta il busto in avanti verso il Cane con il muso rivolto verso l'alto.
  3. Partiamo a Lolasana. Vuoi portare i tuoi piedi in Vinyasa? Quindi pratica Lolasana, allenando i muscoli per questo movimento. Sedersi sulle ginocchia e gli stinchi, posizionare i mattoni su entrambi i lati delle ginocchia. Metti i palmi delle mani sui mattoni e preparati a sforzare i muscoli del busto e tirare le gambe piegate (con le caviglie incrociate). Allontana le mani dai mattoni, raddrizza le braccia nei gomiti e strappa le ginocchia, le gambe e i piedi dal pavimento. Prova a tirare le ginocchia al petto e i talloni alle ossa sciatiche. Il passo successivo è cercare di portare le gambe in avanti, raddrizzarle e atterrare nella postura del bastone.
  4. Ci sveliamo nella posa del ponte. Puoi mettere le mani sui mattoni (è meglio che stiano contro il muro, quindi sia più stabile), sdraiati sulla schiena e salire sul ponte - questo aiuta ad aprire le spalle e il petto e prevenire la formazione di tensione eccessiva nella regione lombare.
  5. Disegnato in una posa di un cammello. Spesso in questa posizione è molto scomodo lombare. Tuttavia, se mettiamo i piedi sui mattoni (vedi foto), non abbiamo più bisogno di piegare così profondamente (i talloni sono ora più alti e più facili da raggiungere), è anche più facile spingere il bacino in avanti mantenendo i fianchi in verticale. Mettiamo insieme i mattoni con il lato stretto, mettiamo i piedi su quelli che stanno sulle dita. Entriamo nella posizione del cammello, spingiamo fuori dai piedi e apriamo il torace, estendendo la spina dorsale e tirandolo fuori dal bacino.
Foto: istockphoto.com

Guarda il video: 1 esercizio yoga per rilassare il diaframma e sciogliere le tensioni emotive (Ottobre 2019).

Загрузка...